Ardere d'amore

Visite: 468

Ogni nuova generazione riceve dalla precedente un messaggio codificato che ha lo scopo di tramandare le informazioni necessarie per la continuità della vita; una fiamma eterna che resiste al soffio della morte nei secoli dei secoli.

Ogni nascita costituisce una resurrezione. Il primo uomo vive intrappolato in me, in voi, in un ciclo infinito di trascendenza e immanenza. Quando non ci sarà più nulla del nostro corpo mortale  e la polvere ritornerà nella polvere, forse rimarrà di noi il ricordo indelebile dell'amore che abbiamo dato.

Mi piace pensare che nelle piccole uova di Bufo Bufo, nere come l’universo, riunite in cordoni gelatinosi o piccoli ammassi, ci sia la traccia del primo anfibio che, timido ma coraggioso, emerse dalle profondità marine per conquistare la terraferma e perpetuare la sua stirpe attraverso un canto d'amore le cui note risuonano intorno agli specchi d'acqua in primavera.

Mi sembra di sentirlo: "non è di gentil core chi non arde, chi non arde d'amore...", Settimo libro di madrigali, C. Monteverdi.

Stampa